Per mantenersi in forma o in buona salute, ma anche semplicemente per godersi i piaceri del palato: le esigenze alimentari sono ormai un must da rispettare anche in vacanza, per questo sono parecchi gli hotel che propongono menù specializzati, personalizzati o semplicemente idee di gusto per accontentare i più diversi desideri dei propri ospiti. Qualche esempio?
L’Hotel Lungomare di Cesenatico propone menù specializzati tenendo conto di necessità come quelle dei vegetariani, di chi soffre di celiachia o di altre allergie e intolleranze alimentari, e perfino degli sportivi con grande attenzione alla loro attività e relativo buffet post-allenamento particolarmente ricco di carboidrati. Ma non è tutto: anche i cani possono usufruire del servizio di preparazione dei pasti e, su richiesta dei padroni, addirittura accomodarsi a tavola con loro nella veranda chiusa o in altre apposite sale.
E poiché la necessità di molti è indubbiamente quella di mantenere il peso forma, cosa spesso non facile per chi soggiorna in albergo, il Romantik Hotel Post di Nova Levante (BZ) nel cuore delle Dolomiti, vicino al Lago di Carezza, propone la vacanza a zero calorie con un gustoso menu light, il Menu Wellness da 501 kcal a base di centrifughe di verdure, primi piatti golosi ma leggeri e secondi a base di pesce o carne magra. Che abbinato a qualche ora di equitazione grazie al maneggio interno e all’allevamento di cavalle da cui viene prodotto il latte per l’esclusiva linea cosmetica “Cavallino Care” della sua Spa, può davvero salvare la forma fisica in tutta piacevolezza: fino al 4 novembre il pacchetto “Il Paradiso dei Cavalieri” propone escursioni a cavallo, lezioni private per principianti ed esperti alla scoperta e al perfezionamento della monta western e del reining, con la possibilità di portare in vacanza anche il puledro di proprietà, oltre a trattamenti benessere a base di latte di cavalla.
Del resto in estate si cerca di stare il più possibile all’aria aperta. Per questo il Continental Hotel di Cremona propone deliziose scampagnate gourmet sul fiume Po con un irresistibile cestino da picnic ricco di raffinate prelibatezze della cucina locale oppure vegetariano light, da consumare sull’erba in tutto relax sulle rive del fiume.
Sulla stessa scia, per sottolineare ancora di più il profumo genuino dei cari vecchi pranzi al sacco che tanto amavamo da bambini, il Green Park Resort di Tirrenia infila nel cestino anche inaspettati elementi per semplici giochi d’altri tempi: un gessetto per disegnare il tracciato della “campana”, dadi e cartellone per il gioco dell’oca, una bottiglia vuota da far roteare per far schioccare un bacio, sacchi di juta per saltellare sul prato, palla e birilli.