Un percorso benessere tra bagni turchi e idrogetti, biosaune e hammam, sia all’interno della splendida palazzina liberty circondata dalle cinquecentesche mura di Ferrante Gonzaga, sia nel Giardino Spagnolo che ospita perfino una suggestiva biosauna all’interno di uno storico tram milanese.
Ma la proposta delle centralissime QC Termemilano va oltre, offrendo ogni mercoledì sera dalle ore 19.00 e fino a fine marzo un delicato buffet dal sapore tutto orientale firmato Shambala, la “locanda asiatica con grandi alberi” alle porte del capoluogo lombardo che propone una selezione della propria cucina fusion in una suggestiva ambientazione tematica che favorisce il relax e il benessere: “rollini vegetariani” rivitalizzanti ed energizzanti grazie al daikon e al curry verde, spiedini di pollo al curry “satay gay” che riattivano la circolazione sanguigna grazie alla punta piccante, zuppa di gamberi “tom yam kung” dall’azione depurativa grazie all’abbondanza di verdure contenute.
Il che, dopo una full immersion nelle coccole del corpo, completa l’opera in quelle del palato.