Avete mai provato la Ginnastica del Vignaiolo? Alla fine di un’estate dominata da libertà e leggerezza, il pericolo dello stress da ripresa è sempre dietro l’angolo. Per combatterlo regalatevi un buon sonno e una buona alimentazione, esponetevi il più a lungo possibile alla luce solare e fate della sana attività fisica all’aria aperta. E poiché è in arrivo il tempo della vendemmia, vi do un suggerimento strepitoso: abbinatela in toto a una full immersion tutta enologica!

L’idea è di Al Rocol di Ome, nel bresciano, delizioso agriturismo immerso in quella Franciacorta celebre per i vini di gran qualità. Che proprio tra i filari dei suoi vigneti organizza la Ginnastica del Vignaiolo, un originale allenamento tematico guidato da un Personal Wine Trainer e ispirato esattamente alle attività eseguite in vigna, dalla zappatura fino alla raccolta dell’uva: esercizi di allungamento, torsione e slancio capaci di allentare le tensioni muscolari e psicologiche restituendo leggerezza e armonia psicofisica. Si fa in piccoli gruppi – da 6 a 10 persone – per essere seguiti attentamente, in giornate prestabilite durante il weekend (le trovate su www.alrocol.com) o su richiesta anche durante la settimana.

E al termine, naturalmente, si degusta un Franciacorta prodotto con le uve della vigna in cui si è svolto l’allenamento, per poi passare alla cantina dove scoprire il meticoloso processo di lavorazione con cui viene ottenuto. L’appagamento è garantito da ogni punto di vista, ve lo posso assicurare