10 settembre 2018 – E’ un viaggio tutto nuovo quello che parte oggi per Bianca Guaccero alla conduzione di Detto Fatto, collaudato tutorial-show di Rai2 giunto alla settima edizione e in onda dal lunedì al venerdì alle 14.00 con l’immancabile presenza dello stylist Giovanni Ciacci. Un ruolo in cui l’attrice pugliese si cimenta per la prima volta (prima di tornare al cinema il prossimo anno con il film di Sergio Rubini Il grande spirito), prontissima a mettersi in gioco in prima persona alla scoperta di nuove passioni e alla conferma di quelle già consolidate, prima tra tutte il fitness con una rubrica in cui insegnerà a tenersi in forma in casa propria con l’aiuto di oggetti di uso quotidiano. Nonostante durante l’estate si sia preparata alla nuova avventura nientemeno che…dormendo!

Ho dormito tantissimo, il più possibile, in previsione di questo impegno quotidiano decisamente sostanzioso, anche dal punto di vista fisico, per l’intera stagione. E dopo Ferragosto mi sono trasferita a Milano. Inizia davvero una nuova vita.
Come ti stai trovando?
Alla grande, anche perché in questa città ho tanti amici e perfino dei cugini di primo grado, quindi non è stato affatto un cambiamento traumatico. E poi Milano è davvero straordinaria, negli ultimi anni è cresciuta tantissimo cambiando anche esteticamente e diventando una città internazionale, e ha acquistato una velocità che ora non la ferma più nessuno! Io non ci andavo da un po’, e mi è bastato guardarmi attorno per accorgermi che si è sviluppato qualcosa di incredibile. Sono davvero felice di essere qui e di potermela vivere e godere a fondo. Ho saputo che perfino il pesce è ottimo!
Quindi ti piace mangiare bene?
Eccome! Da buona pugliese quale sono apprezzo infinitamente la cucina della mia regione, soprattutto proprio il pesce crudo, una delle nostre specialità. Ma, premettendo che in Italia abbiamo la fortuna di mangiare bene ovunque, trovo che la tavola migliore sia quella siciliana, specialmente per quanto riguarda i dolci: in genere non li amo particolarmente, ma di fronte a cannoli, cassate e ogni altro dolce di ricotta non resisto, ne divorerei a bizzeffe! Poi ci sono delle vere e proprie delizie anche in quello che rappresenta il mio luogo del cuore: formaggi, stinco, pane nero…
Vale a dire?
Il Trentino Alto Adige. Sono legatissima a quelle montagne perché da bambina trascorrevo sempre le vacanze con i miei genitori vicino a Vipiteno, tanto che ci torno appena posso, e ogni volta ancora mi commuovo. Sarà che mi sento molto legata all’infanzia, una fase della vita in cui in genere ci sono solo momenti belli.
Ma viaggi anche altrove?
Certamente, è un’altra delle mie grandi passioni, e amo molto andare all’estero perché trovo che conoscere paesi diversi apra la mente e faccia crescere, arricchendo la propria cultura personale. Oltre al fatto che viaggiare mi regala anche un impagabile senso di libertà.
C’è un posto che sogni di visitare?
Il Giappone. Adoro la cultura orientale perché fa di qualsiasi cosa un’arte, e mi piacerebbe andare a constatare tutto di persona. Proprio come facciamo a Detto Fatto, no?