Gli amanti della bruschetta non si lasceranno sfuggire l’occasione di una visita a Santadi, piccolo centro medioevale nel cuore del Sulcis Iglesiente, nella Sardegna sud-occidentale, dove ritorna dal 2 al 4 dicembre “Pane e Olio in Frantoio”, organizzato dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio e giunto alla sua ottava edizione.

Dedicato all’abbinamento di oli di qualità e pani tipici locali, e celebrato in contemporanea in centinaia di piazze italiane, propone dimostrazioni della preparazione e cottura del pane nel forno a legna, della molitura del grano con l’antica macina e l’asino, della pindatura de “su pani ’e coccoi” (pane di semola di grano duro realizzato per le feste e prodotto in forme fantasiose), della lavorazione della pasta fresca (malloreddus – ambus), oltre a visite guidate nei frantoi con illustrazione dei processi di produzione dell’olio, e negli oliveti dove si può anche partecipare alla raccolta delle olive. Il tutto accompagnato dalla preparazione di antiche ricette con l’olio d’oliva e degustazioni di prodotti tipici.

Santadi offre, comunque, tanti prodotti alimentari tradizionali, come vino, pane, olio e formaggio. In particolare, il pane cotto nel forno a legna nelle sue numerose varianti, come il “coccoi”, il pane con le olive, con la ricotta, con “gerda” (i ciccioli di maiale), col pomodoro, e il “civraxiu” ottenuto da diverse miscele di macinato e da lievito naturale, che mantiene inalterato il suo delizioso aroma anche a distanza di giorni; e 14 tipi di formaggi freschi e stagionati, tra i quali è imperdibile lo “Iuni”, pecorino sardo maturo DOP dal gusto dolce e aromatico.

www.sulcisiglesiente.eu
www.provincia.carboniaiglesias.it

Per soggiornare:
Agriturismo Agricampeggio Barrua

Incastonato nelle montagne boscose di Santadi, dispone di 5 piazzole di sosta e propone le specialità della cucina tipica sarda a base di materie prime prodotte in azienda.
Agriturismo Barrua, via Teulada – Loc. Barrua (Santadi – CI); tel. 3478913865

Agriturismo La Grotta del Tesoro
A pochi km da Santadi, circondato da campi di grano, mandorleti e vigneti, consente di partecipare alla mungitura degli ovini e alla preparazione di formaggi e ricotte, e di assaporare le autentiche specialità sarde a base di materie prime prodotte in azienda secondo il naturale ciclo delle stagioni.
La Grotta del Tesoro, via Su Benatzu12/a – Santadi (CI); tel. 0781/955893–955439