Nel Gambarogno, in località “Sass da Grüm”, in un bosco di castagni, frassini e betulle si snoda il Sentiero dello Yoga: nove tappe costruite come un Vinyasa, che in sanscrito signifca “sistemare le cose in modo speciale”.
Luoghi speciali, appunto, eletti come punti di sosta per il percorso meditativo: ogni tappa si contraddistingue per un diverso esercizio yoga, scelto appositamente per conciliare e creare armonia fra l’uomo e la natura circostante, ascoltando il proprio corpo cullati dai rumori, dai movimenti e dai profumi del bosco.
Si sa quanta serenità porti il contatto con gli alberi, quanta forza trasmetta la natura, quanta energia arrivi dal bosco, dai corsi d’acqua e dalla pietra. Il dialogo tra corpo, spirito e ambiente genera consapevolezza, e dona tranquillità, equilibrio e forza interiore. A questo si somma la pratica degli esercizi yoga e della respirazione proposti. Assolutamente da concedersi.
www.ticino.ch