19 novembre 2018 – Avete presente quei giorni in cui lavorare è la cosa più piacevole che vi possa capitare? Ecco, per me ieri è stato proprio uno di questi. Perché l’ho trascorso interamente a deliziarmi con pizze decisamente originali e gustose.
Il motivo? Sono stata invitata a far parte della giuria del Premio Pizza Chef Emergente d’Italia 2019, selezione Nord, nell’ambito del Festival della Gastronomia che ha tenuto banco per l’intero weekend al Megawatt Court di Milano, dove si concluderà questa sera, e che ha visto svolgersi parallelamente anche il Premio Chef Emergente d’Italia 2019, selezione Nord. Il che significa che ho dovuto assaggiare una quantità di proposte fantasiose e decisamente appetitose create da giovani pizzaioli talentuosi provenienti da tutto il Nord Italia, che per due giorni si sono sfidati a colpi di impasti e pizze gourmet.

La pizza, si sa, è una delle tradizioni più intoccabili del nostro Paese; e forse per questo a salire immediatamente sul podio è stato Tommaso Correale, della Pizzeria Vesuvia di Bologna, con la sua tradizionalissima pizza con mozzarella di bufala campana dop e pomodorino del piennolo. Ma anche Lorenzo Sirabella di Dry Milano Solferino, con la sua strepitosa pizza “cassuola” dal sapore tutto lombardo con verza, luganica, cipolla, fiordilatte e riduzione di vino (lo ammetto, la mia preferita!), e Giuseppe Monaco della pizzeria O Fiore mio di Faenza (RA), che ha creativamente sposato un insieme di sapori come fiordilatte, spinacino, gorgonzola di capra, zucca, cavolo nero e rapa rossa.

Tommaso CorrealeLorenzo SirabellaGiuseppe Monaco

Anche gli altri partecipanti, però, si sono sapientemente destreggiati, mettendo in campo ingredienti come la polenta, le patate viola, il lardo, la salsa tonnata e perfino il roast beef, in un’esplosione di creatività davvero sorprendente. Segno che la pizza sta vivendo una stagione felice ed entusiasmante, da vivere e gustare con allegria e fantasia.

I tre vincitori parteciperanno alla finalissima di Roma prevista per l’autunno 2019, dove gareggeranno con gli altrettanti trionfatori delle selezioni del centro e del sud Italia: uno solo si aggiudicherà il titolo di PizzaChef Emergente d’Italia 2019. Non resta che attendere.