7 giugno 2012 – Si terrà domani all’Alandica Culture & Congress Centre della città di Mariehamn, capoluogo dell’arcipelago delle Aland, l’asta per aggiudicarsi il più antico ed esclusivo champagne del mondo.
Perchè è proprio nelle acque di questa regione autonoma finlandese, un mosaico di 6500 isole nel cuore del Mar Baltico, di cui solo 65 abitate, che nell’estate del 2010 un gruppo di sommozzatori ha scoperto a 50 mt di profondità un relitto pieno di bottiglie in ottimo stato di conservazione, risalenti alla prima metà del 1800 e che rappresentano quindi il più vecchio champagne ancora conservato. Oltre al fatto che la pressione e l’oscurità che le hanno avvolte per oltre un secolo e mezzo hanno mantenuto eccezionale la qualità del vino.
Delle 145 bottiglie recuperate saranno undici, prodotte da celebri “maison” come Veuve Clicquot, Juglar e Heidsieck, quelle battute all’asta, altre lo saranno nei prossimi anni e altre ancora verranno esposte nei musei locali; il ricavato andrà a sovvenzionare gli scavi archeologici marini e a proteggere gli ambienti del Mar Baltico.
www.visitaland.com/en/facts/champagne