Un amore viscerale per la sua terra. Che quest’anno vuole cantare a squarciagola all’Italia intera. Per questo il suo benvenuto al 2015 sarà a Napoli con Capodanno con Gigi D’Alessio, quattro ore di concerto nella storica Piazza del Plebiscito (con ingresso libero e diretta dalle 21.00 su Canale 5 e RTL 102.5) in compagnia di tanti colleghi con cui duettare, spettacolari fuochi d’artificio a cui assistere e azioni solidali da compiere, come la raccolta fondi a favore della Fondazione Santobono Pausilipon per la ristrutturazione del Pronto Soccorso del polo pediatrico ospedaliero, allo scopo di realizzare spazi a misura dei bambini. E tante celebri canzoni legate a ogni regione dello stivale per fare gli auguri all’Italia intera.

“La mia Napoli e la mia Campania per me sono come una grande madre, raggiungendole dal mare è come se il golfo ti avvolgesse in un abbraccio. Purtroppo però sono anche una terra ferita, che deve assolutamente rinascere. Per questo il mio show deve essere qualcosa di più importante di una grande festa di Capodanno: non possiamo più permettere che il 1° gennaio torni tutto come prima. Se la Campania si riprende, se torna a essere sicura, accogliente e produttiva, non può che far bene anche al resto d’Italia. A questo scopo promuoverò per tutto il 2015 anche il progetto “Campania SiCura”, a favore dell’esportazione nazionale e internazionale delle eccellenze regionali: prodotti tipici come mozzarella e pomodori, pizza e limoncello, devono tornare a essere apprezzati anche oltreconfine”.