Sono trascorsi anni, eppure quella vacanza in Calabria con la mia amica Paola non mi è ancora andata giù. Il motivo? La delusione! E non certo perché quel poco che abbiamo visto non ci sia piaciuto, anzi: è una regione bellissima, con un mare meraviglioso, una cucina sopraffina e una storia interessante, che meriterebbe sicuramente di essere conosciuta molto di più. Ed erano proprio queste le nostre intenzioni: raggiungere in treno la destinazione balneare prescelta, e poi alternare la placida vita da spiaggia a tante escursioni nei dintorni, tra città, borghi e natura. Quanti luoghi avremmo visto in quelle due settimane di vacanza!
Ma è bastato un solo giorno per affogare nella delusione. Nel posto in cui ci trovavamo non c’erano né treni, né bus che ci permettessero di partire in esplorazione. Neppure per una località famosissima, una delle perle della regione, distante solo una manciata di chilometri! Trovandoci in un villaggio turistico, l’unica cosa che abbiamo potuto fare è stato approfittare del transfer che la domenica conduceva al mercato del paese più vicino, oltre a qualche escursione organizzata dal villaggio stesso.

Sarebbe stato tutto diverso se ci fossimo fermate a Lamezia per prendere a noleggio un’auto di Goldcar, compagnia che trent’anni fa ha iniziato la sua attività in Spagna, precisamente ad Alicante, Maiorca e Malaga, per poi aprire via via novanta altri uffici nelle principali destinazioni turistiche europee, volte ad aumentare sempre di più: al momento, ad esempio, è attivissimo il servizio negli aeroporti di Grecia, Croazia, Italia e Francia, ma anche nelle località più importanti di Portogallo, Malta, Andorra, Marocco, Olanda, Messico, Romania, Cipro, oltre naturalmente a Spagna, Isole Baleari e Canarie. L’impegno di Goldcar, pioniera nell’autonoleggio lowcost europeo, è quello di proporre tariffe sempre più competitive tenendo sempre presente l’opinione dei clienti. Guardando avanti con l’incremento delle prestazioni, dei packs e dei vantaggi disponibili sul sito, insieme ai nuovi servizi che consentono di velocizzare la procedura, come ad esempio il distributore di chiavi Key’n Go per un rapido ritiro e riconsegna dell’auto, e il servizio Click’n Go per aprire e chiudere la portiera da mobile.

Del resto, si sa, un bel viaggio richiede naturalmente di spostarsi spesso per visitare il più possibile: in questo modo lo si può fare tranquillamente e comodamente, per non perdersi nulla di quanto stabilito nel proprio itinerario. Magari Paola e io ci avessimo pensato prima…