20 settembre 2013 – Una grande festa popolare e conviviale all’insegna della dolce art de vivre francese, sottolineata da sapori e profumi dei suoi prodotti alimentari -già classificati patrimonio immateriale Unesco- da condividere con gusto fianco a fianco tra professionisti del settore e semplici appassionati: da oggi e fino al 22 settembre, la Francia intera, continentale e d’Oltremare, celebra per il terzo anno consecutivo la deliziosa Festa della Gastronomia, tra banchetti popolari e mercatini, presentazioni di mestieri e visite ad aziende, ristoranti con menù speciali e ricette lowcost di grandi chef nazionali a base di prodotti regionali e di stagione.
Padrino di tutte le iniziative lo chef francese Thierry Marx, mentre il collega Michel Guérard patrocina un super concorso per appassionati di cucina, con selezioni regionali e finale nazionale.
E intanto nel resto del mondo si festeggia il decimo compleanno di Apéritif à la française, iniziativa internazionale organizzata da Sopexa in dieci capitali (Berlino, francia celebra02Copenaghen, Dabaï, Hong Kong, Parigi, Milano, Montréal, New York, San Paolo, Tokyo) per promuovere prodotti, marchi e aziende agroalimentari francesi attraverso eventi di festa e convivialità, dalle degustazioni nei punti vendita ai French Happy Hours in bar e ristoranti. E quest’anno in Italia il gustoso appuntamento, sul tema Bohème, raggiunge diverse città: il 23 settembre Verona, il 26 Milano, il 27 Genova, il 30 Roma e il 15 ottobre Torino. Si chiude a Parigi il 7 novembre con un grande evento celebrativo. Chi può non se lo perda.