Pippi Calzelunghe compie settant’anni e regala alla Svezia un’intera estate di festa in suo onore. Tanto è passato, infatti, dalla pubblicazione del primo libro sulle sue avventure raccontate da Astrid Lindgren, la cui cittadina natale, Vimmerby, nello Småland, apre le porte della sua casa a Näs ai turisti che la vogliono visitare, e svela tutti i luoghi presenti nel romanzo semplicemente passeggiando per le vie del centro: i vicoli di Kalle Blomkvist, il mercato di Emil, la casa col negozio di caramelle di Pippi.
Nei pressi, il parco teatrale “Il mondo di Astrid Lindgren”  mette in scena per tutta la bella stagione un fitto cartellone di attività che vede materializzarsi e interagire con i visitatori tutti i più amati personaggi dei romanzi, come la stessa Pippi, Emil il terribile, Ronja la figlia del brigante.

E poiché i libri della simpatica bimba dalle trecce rosse hanno generato anche film, serie tv e spettacoli teatrali, nei dintorni di Vimmerby si trovano anche abitazioni e fattorie che ne hanno costituito il set, immerse in una natura idilliaca con campi punteggiati dalle tipiche case di legno rosse, boschi e laghetti.
La casa di Pippi era invece Villa Villacolle, nel parco di divertimenti Kneippbyn, situato nei pressi di Visby, il fascinoso capoluogo dell’isola di Gotland, nel mar Baltico, ancora circondato dalle sue antiche mura medievali, e dove ogni pomeriggio ha luogo uno spettacolo a tema.