Siete rimasti a casa per l’intera pausa natalizia perché non amate muovervi con la confusione, i prezzi erano troppo alti o non avevate ferie a sufficienza? Allora è il momento di rifarsi. Ci sono destinazioni da sogno che tra gennaio e febbraio offrono tutte le possibilità per godersi una vacanza indimenticabile tra spiagge bianche e oceani azzurri, cucina tipica e trattamenti wellness, attività sportive e relax a non finire.

In Kenya, a pochi chilometri da Malindi, ha recentemente aperto il Medina Palms, lussuoso All Suite Resort affacciato sull’Oceano Indiano e precisamente sulla spiaggia di Watamu, sul Marine National Park e nei pressi dalla Blue Bay Lagoon. Cinquanta raffinate suite da 100 a 1000 mq, alcune con piscina privata, immerse in un giardino tropicale e arredate in stile contemporary swahili bianco e azzurro, dove si può anche usufruire di uno chef privato, sottoporsi ai trattamenti ispirati alla natura e alle proprietà curative delle piante indigene africane della Sakina Ocean SPA, prendere lezioni di kite surfing, windsurf, kayak, body boarding e paddleboarding (info www.controvento.org).

inverno al sole02Spostandosi verso ovest, il delizioso e accogliente arcipelago di Capo Verde, al largo del Senegal tra il Tropico e l’Equatore, propone sull’isola di São Vicente il Residencial Casa Comba, nuova e raccolta struttura con solo cinque camere e tre miniappartamenti a pochi passi dalla spiaggia di Mindelo, e l’Hotel Casa Colonial, fascinosa dimora storica con la tipica corte interna che ospita piscina e terrazza con vista sulla città e sul Monte Cara, simbolo dell’isola. Mentre sull’isola di Sal, la più vivace e turistica che risuona giorno e notte di musica creola, il Crioula Clubhotel & Resort, sulla candida spiaggia di Santa Maria, offre la possibilità di cimentarsi con kite, wind e surf da onda, muoversi con crociere in catamarano, tour in fuoristrada o in quad ed escursioni in aereo sulle altre isole, e perfino usufruire della spettacolare spa ricavata nelle antiche saline di Pedra de Lume, affioranti all’interno di un cratere vulcanico spento, con trattamenti a base di fanghi salmastri e oli speciali d’Africa, massaggi al sale e bagni nell’acqua salata. In più fino a maggio, va in scena lo straordinario spettacolo del whale wachting per l’arrivo delle balene con i loro piccoli, spesso osservabile anche da molto vicino (info www.caboverdetime.it).

Ancora più a ovest, anche in Brasile, all’Hotel Villaggio Tudobom di Uruaù (a 90 km da Fortaleza), piccolo hotel di charme con ville immerse nel verde a pochi minuti a piedi dalle infinite spiagge del litorale, si praticano kite e windsurf tra l’oceano, la laguna e il lago fra le dune, e ci si muove viaggiando lungo la spiaggia a bordo delle dune buggy per inverno al sole03raggiungere incantevoli baie deserte e pittoreschi villaggi di pescatori, per poi rifocillarsi con la cucina sincretica italo-brasiliana.

Poco più in su, si naviga nel Mar dei Caraibi a bordo degli autentici velieri di Star Clippers praticando yoga e fitness con apposite lezioni giornaliere sul ponte esterno, riscaldati dal sole e circondati dai panorami emozionanti delle Isole Windward, di Cuba e delle Isole del Tesoro. Rinfrancando di pari passo corpo e spirito…