19 dicembre 2014 – Da questa sera al Teatro Brancaccio di Roma nel musical Rapunzel diretto da Maurizio Colombi, dove veste i panni della perfida mamma Gothel, Lorella Cuccarini sogna comunque piccole e grandi evasioni.

“Quando riesco a concedermi una fuga scelgo principalmente il mare, perché è il genere di vacanza che più mi rilassa e mi diverte: in genere opto per una casa perché fa sentire più liberi e permette di organizzarsi meglio, e poi con una famiglia numerosa come la mia è senza dubbio la soluzione più pratica! Però amiamo anche andare all’estero tutti insieme e io da sempre sogno l’Oriente, soprattutto la Cina: mia figlia è un’appassionata e studia la lingua da anni, ma devo dire che affascina molto anche me perché invece lo conosco poco e penso sia un viaggio davvero diverso e capace di arricchire molto. Del resto viaggiare per me significa proprio essere curiosi del mondo, conoscere gli altri, vivere un forte scambio di gusti, usanze e tradizioni con realtà differenti.”