11 settembre 2015 – La sua enorme passione per la bicicletta l’ha portato tra i giurati della prima edizione dell’Italian Green Road Award, premio dedicato al cicloturismo italiano d’eccellenza attraverso il riconoscimento dei percorsi ciclabili più suggestivi e all’avanguardia della penisola. Che si tiene, naturalmente, nell’ambito di Bike Tourism, rassegna espositiva dedicata al mondo del turismo in bici, e CosmoBike Show, salone internazionale della bicicletta, da oggi al 14 settembre alla Fiera di Verona. Certamente una bella soddisfazione per Massimo Poggio.

“Non so come sia nata la mia passione per le due ruote, forse il fatto che io sia di Alessandria come i due grandi campioni Fausto Coppi e Costante Girardengo ha influito sul mio dna. Ma so che col tempo mi sono ritrovato ciclista a tutti gli effetti. E ultimamente sto scoprendo e apprezzando sempre più il cicloturismo, un turismo a corto raggio per gustare al meglio il territorio: in sella molti luoghi assumono contorni e atmosfere del tutto magici. Tant’è che ho perfino trovato il modo di coniugare questa grande passione con il mio lavoro d’attore, creando occasioni per raccontare al pubblico storie di ciclismo e ciclisti d’epoca”.