Fino ad ora è stata semplicemente l’isola caraibica di Ocean Cay, e ospitava una cava per l’estrazione della sabbia. Dal 2018 sarà Ocean Cay MSC Marine Reserve, lussuosa riserva marina a uso esclusivo dei clienti MSC per la quale la compagnia crocieristica ha appena avviato i lavori di riqualificazione.

L’intento, su questi 38,5 ettari di superficie con 3,5 km di costa incontaminata e sei spiagge, è quello di mantenere l’ecosistema locale, grazie alla piantagione di oltre ottanta specie di piante indigene, tra cui il corniolo giamaicano, le mangrovie rosse, nere e bianche e le convolvulacee. Mentre il villaggio, in cui bar e ristoranti offriranno specialità locali, resterà architettonicamente fedele alla tradizione bahamiana, e l’attracco e il molo, appositamente realizzati sul lungomare, consentiranno ai croceristi di sbarcare direttamente sull’isola. Dove troveranno, poi, tutti i servizi offerti a bordo, compreso lo Yacht Club, atti a renderla di fatto un vero e proprio prolungamento della nave stessa.