12 febbraio 2016 – Un cuore italiano. D’artista, per di più. Parte proprio dal titolo del suo nuovo album “Cuore d’artista” (Sony Music), da oggi in tutti i negozi di dischi, la riscossa campanilista di Veronica Scopelliti, in arte Noemi, che dopo la precedente esperienza artistica made in London, ha deciso di fare tesoro di quanto appreso per tornare, però, al suo punto di partenza. Sceglie la collaborazione di Gaetano Curreri, Ivano Fossati e Giuliano Sangiorgi, mentre Marco Masini le firma l’intenso brano sanremese La borsa di una donna, e si diverte perfino con una app tutta sua, Noemi Official, con aggiornamenti in tempo reale sulle sue attività, una community con la sua interazione diretta e una pagina gaming.

“Sono andata a Londra per mettermi in gioco e capirmi di più, e mi sono divertita moltissimo a lavorare con i suoni: ho una dimensione indiscutibilmente rock’n roll, al club o al pub mi diverto molto più che a teatro. Amo molto quella città perché mi consente di essere sempre al corrente delle nuove tendenze, tanto che ho comprato un piccolissimo appartamento dove mi rifugio spesso ad ascoltare canzoni e concerti da cui attingere per i miei progetti. Però questa esperienza mi aveva allontanata dal gusto italiano. E a un certo punto ho sentito il bisogno di tornare alle mie radici, quelle della musica pop di casa nostra: non volevo più solo giocare con l’elettronica, ma cantare delle belle canzoni. Così, pur attingendo da tutto quello che ho imparato a Londra, ho scelto di fare un disco molto italiano, che avesse il suono della musica suonata e che potesse essere ascoltato e strimpellato da chiunque sulla chitarra nelle serate tra amici.”