15 marzo 2014 – Chi ha detto che l’Olanda è solo fiori, canali e biciclette? Il delizioso Paese dei tulipani offre anche tanta buona cucina, con altrettanti gustosi eventi per celebrarla allegramente in compagnia durante tutta la bella stagione.
Si parte il 17 e 18 marzo con la terza edizione del Jenever Festival, al Jenever Museum di Schiedam, dove i distillatori di ginepro propongono una raffinata selezione di gin tradizionali e speciali, mentre il 29 e 30 ad Amsterdam il Chocoa Festival al Museo Marittimo Nazionale presso il porto della città, uno dei porti più coinvolti al mondo nel commercio di cacao, i migliori mastri cioccolatai svelano i segreti della produzione del cioccolato insegnando ad assaporare al meglio le quasi settecento varietà presenti, con gusti e aromi insoliti e originali.

olanda gustosa02olanda gustosa03

E intanto il 27 si apre nella provincia dello Zeeland la stagione dell’astice, che fino al 15 luglio propone le delizie dell’estuario della Schelda, considerate le più prelibate al mondo per via del loro unico patrimonio genetico; oltre ai prodotti tipicamente di mare, si assaggiano anche l’astro di mare, ortaggio rassomigliante agli spinaci, e la salicornia, simile a un piccolo cactus senza spine.
Dal 4 aprile al 5 settembre, ogni venerdì il mercato del formaggio di Alkmaar sulla Waagplein (Piazza della pesa) illustra come il prodotto viene da secoli commercializzato con le medesime modalità e sulla stessa piazza fin dal lontanissimo 1365; in luglio e agosto anche Edam ospita un importante mercato del formaggio olandese.

olanda gustosa04olanda gustosa05

Il 14 giugno a Scheveningen, rinomata località balneare de l’Aja, in occasione del Vlaggetjesdag (la giornata delle bandiere) si celebra l’arrivo delle prime aringhe pescate nelle cittadine costiere meridionali, ed è tradizione che il primo barile venga venduto all’asta il giovedì precedente, devolvendo il ricavato in beneficenza.
Haarlem Culinair è il festival annuale per i buongustai, quest’anno alla ventesima edizione, organizzato nella storica cittadina dal 1° al 4 agosto, proponendo cibi da tutto il mondo ma puntando particolarmente ai piatti regionali, preparati con prodotti locali e genuini, mentre dal 28 al 31 agosto il ‘t Preuvenemint di Maastricht, una delle capitali gastronomiche d’Europa, trasforma la centralissima piazza Vrijthof nel ristorante all’aperto più grande al mondo (foto apertura), devolvendo tutto il ricavato in beneficenza.