Per i tanti cultori del turismo ecosostenibile, la Repubblica Dominicana propone diversi itinerari ecosolidali tra le piantagioni di zenzero, cacao, caffè e canna da zucchero detti Rutas, percorsi guidati che consentono di far conoscere da vicino tutte le fasi, dalla coltivazione alla produzione, allo scopo di valorizzare i prodotti locali. Qualche esempio?
Nella provincia di Samanà la Ruta del Jengibre (via dello zenzero) prevede escursioni tra i campi in compagnia di esperti coltivatori; a San Francisco de Macorìs la Ruta del Cacao offre la conoscenza dell’intera fase di produzione, dalla raccolta al confezionamento, passando per estrazione, fermentazione ed essicazione; nelle province di Salcedo e Bonao sono sei le Rutas del Caffè, in mezzo alle montagne per garantire un clima fresco ideale per le coltivazioni; nella provincia di Hato Mayor la Ruta del Chocolate svela i segreti dei processi di coltivazione del cacao e della produzione del cioccolato.
Inoltre meritano una visita, sempre guidata, anche le numerose piantagioni di canna da zucchero tra la Romana e Bayahibe, oltre a un’altra Ruta del Cacao nella provincia di Barahona, e un tour in un’altra Ruta del Caffè presso la sierra di Bahoruco.