In pianta stabile ci sono il classico, il “delizia al limone” e il “nocciola e gianduia”. Ma sfilano anche tutti quelli stagionali: al momento, ad esempio, il “mango e cocco” con bagna al lime, il “pistacchio e lamponi”, il “frutti di bosco”.

Certo è che un locale interamente dedicato al tiramisu ancora non si era visto. E questa volta a bruciare tutti sul tempo è Roma, dove, nell’elegante quartiere Prati, ha appena aperto Tiramibloom, tiramisubar che, in un etereo ambiente rosa confetto, trasporta il celeberrimo dolce nel delicato mondo della pasticceria gourmet, innovandolo con una serie di varianti d’autore sempre e rigorosamente artigianali in sorprendenti e azzeccatissime declinazioni per palati di tutti i gusti.

E per chi lo ama così tanto da voler imparare anche a farselo a casa, il locale organizza anche un laboratorio esperenziale con corsi individuali o di gruppo: corsi base per principianti (anche in inglese per i turisti che visitano la capitale), bambini e team building aziendali, e Masterclass con corsi avanzati di tecniche di pasticceria fredda. Per mettere, è proprio il caso di dirlo, sempre più dolcemente le mani in pasta.

 

Tiramibloom
Via dei Gracchi 187a, 00192 Roma
Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 22 escluso il martedì