13 aprile 2016 – La sua presenza al padiglione giapponese durante Expo 2015 è stata decisamente un successo. E così un anno dopo, Sàgami, catena di ristoranti nipponici diffusa in Giappone, Thailandia, Indonesia e Cina, ha scelto di tornare a Milano con un temporary restaurant. Che però questa volta servirà principalmente soba, tradizionale pasta di grano saraceno dalle proprietà estremamente salutari e foriere di longevità, oltre ad altri quindici piatti appartenenti al Nagoyameshi, la tipica cultura gastronomica di Nagoya,

Sàgami02Da oggi al 20 maggio, dunque, nei locali del ristorante giapponese WellKome, si potrà gustare innanzi tutto la soba sia calda che fredda, e in abbinamenti inusuali come quello con la tempura, il Ten Zaru-soba. Ma anche altri piatti particolarissimi come l’Hitsumabushi di anguilla grigliata, il Miso Nikomi Udon con udon cotto nel brodo di miso (condimento a base di soia fermentata), il Tebasaki di alette di pollo fritto insaporite in salsa tipica, e l’Ogura toast, dolce a base di pane tostato imburrato con marmellata di adzuki (fagioli rossi).

Un sorprendente e irresistibile ventaglio di piccoli bocconi stuzzicanti o piatti unici, di sapori speziati e dolcezze mitigate, che vale davvero la pena sperimentare per uscire dallo stereotipo ormai obsoleto che identifica la cucina giapponese principalmente con sushi e sashimi. Tanto più che nel corso del mese il locale proporrà anche showcooking, degustazioni, Japan nights e dimostrazioni di “teuchi soba”, la pasta di grano saraceno fatta a mano: si può consultare l’intero programma su www.well-kome.com/sagamitemp
E se poi dovesse decidere di restare in città in pianta stabile, farebbe certamente un’ottima cosa.

Sàgami03

 

 

Sagami Temporary Restaurant Milan
dal 13 aprile al 20 maggio
presso Weelkome, via Bezzecca 1, 20135 Milano
aperto da lunedì a venerdì dalle 11.30 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 22.00
www.well-kome.com/sagamitemp