29 settembre 2018 – I primi sentori d’autunno vi fanno già venire voglia di Natale? Allora fate subito un salto nella deliziosa Salisburgo, dove quest’anno è già tempo di Avvento grazie alle numerose iniziative per l’inaugurazione del Bicentenario dell’intramontabile canto natalizio Astro del Ciel, la celeberrima Stille Nacht composta dal musicista austriaco Franz Xaver Gruber la notte del 24 dicembre 1818, e il cui testo, scritto da Padre Joseph Mohr, è stato tradotto, nel tempo, in oltre trecento lingue e dialetti.

Il cartellone di celebrazioni prende il via oggi stesso con l’inaugurazione del Museo Stille Nacht a Hallein, situato nell’antica abitazione del compositore sulla piazza che porta il suo nome, e che espone una documentazione completa della melodia natalizia. Mentre al museo di Salisburgo, da oggi fino al 2 febbraio 2019, la mostra Stille Nacht 200 conduce in un magico viaggio tra storia, significato e patrimonio culturale del canto.

Poi arriveranno i mercatini, i cori natalizi, i concerti d’organo e le opere teatrali, come la prima mondiale del Musical Play Meine Stille Nacht nella prestigiosa sede della Felsenreitschule. Il Natale quest’anno sarà lunghissimo nella cittadina austriaca, oltre che nel Tirolo e nell’alta Austria. E la sua atmosfera avvolgente, siatene certi, saprà abbracciare ogni cuore.