Arriva dalla Sicilia una proposta molto interessante per le vacanze estive, precisamente da Campobello di Licata (Ag), dove tra luglio e settembre si svolgerà l’Happening Kalat, raduno giovanile internazionale su temi di archeologia, storia, arte, musica, tempo libero e gastronomia locale.
L’idea è infatti quella di coniugare le ricerche archeologiche nei terreni confiscati alla mafia con degustazioni e laboratori gastronomici su cibi, vini e dolci tipici, laboratori artistici sulla preistoria, escursioni e visite guidate, bagni al mare e sculture di sabbia nelle spiagge di Licata, contest fotografici, videoproiezioni e serate musicali.
Il ricco programma di attività, le cui lingue ufficiali sono italiano e inglese, è aperto a cultori, studenti, volontari e ricercatori di età compresa tra 18 e 35 anni, e le quote di iscrizione settimanali includono il vitto con piatti tipici locali, alloggio, trasferimenti interni, assicurazione contro gli infortuni e tutte le attività didattiche che, oltre all’attestato di partecipazione, potranno consentire il rilascio di crediti universitari.

Per informazioni: Progetto Kalat, tel/fax +39.0922.883508, info@kalat.org, happening.kalat.org