Il nome del locale è decisamente curioso: Tutto si può. Così curioso che ti invoglia a entrare per capire cosa si nasconde dietro l’invitante messaggio. E allora ti guardi intorno, fai due chiacchiere, spizzichi gli assaggi dolci e salati sempre presenti sul banco e sui tavoli, e il mistero di quel posto da poco inaugurato nel cuore cittadino e finanziario di Milano a un passo da piazza Affari, e per questo aperto solo durante la pura settimana lavorativa, si svela piacevolmente.

Tanto per cominciare si può mangiare e bere a qualunque ora, con una proposta adeguata e sempre diversa in base a quello che lo chef trova quotidianamente al mercato: la colazione dolce o salata, il pranzo con piatti tradizionali come la pasta al pomodoro o regionali come il nasello alla livornese (solo per fare qualche esempio), la merenda con il tè e le torte, l’aperitivo con tutte le proposte del pranzo in versione finger food come parmigiana, quiche alle verdure, pasta e fagioli, pappa al pomodoro, acqua cotta, e naturalmente il bar fornitissimo di vini, birre artigianali e grandi classici dell’aperitivo tradizionale. Ma si può anche ordinare quello che si preferisce e portarselo a casa consultando direttamente lo chef. A cui, magari, provare a dare anche qualche suggerimento per il menu: una grande lavagna è lì proprio a questo scopo, e chissà mai…

E intanto si può anche sfogliare un libro, e magari lasciarne uno nell’angolo del Book crossing da condividere con gli altri clienti, visitare le mostre fotografiche sempre allestite, assistere a un reading o alla presentazione di un volume. Il tutto anche in compagnia del proprio amico a quattro zampe, visto che il locale è pet-friendly e lo accoglierà con cuscino e ciotola, mentre a breve arriverà anche un menu tutto per lui. Insomma, qui sono tante le cose da fare, e sempre in un’atmosfera di grande accoglienza in cui ci si sente sempre i benvenuti. Capito adesso perché si chiama cosi?

TuttoSiPuò
Via Gaetano Negri 4, Milano
Aperto da lunedì a venerdì dalle 7.00 alle 20.00