2 aprile 2018 – Entrare nella sua vita movimentata, nella sua epoca affascinante, nella sua storia leggendaria. La storia di Giacomo Casanova, scrittore e poeta, filosofo e alchimista, diplomatico e agente segreto. Ma soprattutto avventuriero amoroso e seduttore per eccellenza. Entrare nella sua vicenda e ritrovarsene incredibilmente al centro.

A 220 anni dalla sua scomparsa, inaugura oggi nella cornice gotica di Palazzo Pesaro Papafava, affacciato sul Canale della Misericordia nella sua fiabesca Venezia, il Casanova Museum & Experience, omaggio alla sua grandiosa figura oltre che vera e propria full immersion esperenziale ed emozionale nel luccicante Settecento attraverso la sua vita, i suoi pensieri e le sue opere, raccontate per immagini da lui stesso in un suggestivo percorso multimediale e interattivo che immerge il visitatore nel suo mondo e nel suo tempo.
Sei ambienti immersivi in cui proiezioni avvolgenti e audio ambientali ricostruiscono luoghi, ambienti e personaggi della sua vita, rendendo possibile ascoltare le loro conversazioni, se non addirittura disquisire con Voltaire e Madame de Pompadour e ascoltare Mozart, solo per citarne qualcuno. Fino a terminare, ovviamente, nella stanza più simbolica per il grande seduttore, quella camera da letto con alcova d’epoca e drappeggi damascati che lo ha reso immortale nell’immaginario collettivo. E ascoltare, infine, il suo personale commiato.

Un’esperienza tutta da vivere, a cui presto verrà affiancato un corposo calendario di eventi destinati in gran parte a far rinascere le preziose tradizioni del Settecento veneziano. Perché più la storia appartiene al passato, più si impadronisce di noi. E diventa ineluttabile presente.