Un affascinante viaggio al buio tra i piaceri del palato: si entra, si comunicano preferenze ed eventuali intolleranze, ed ecco comparire in tavola estrosi e raffinatissimi piatti di pesce scaturiti dalla fertile creatività dello chef Remo Briziarelli.
A un passo da Milano, affacciato sul placido corso del Naviglio Grande e incastonato nella corte ottocentesca dell’antica stazione di posta dominata da un maestoso Alyantus (albero degli dei o della felicità) di duecento anni, e che ancora conserva stalle e abbeveratoio, l’elegante e affascinante ristorante “Il Vicolo” di Corsico propone un inedito viaggio di sapori e creatività totalmente dedicato alle delizie del mare.
E’ così che può capitare di degustare un filetto di ricciola al tartufo nero, una zuppetta di cozze e ceci su fondo di crostacei, o le Saint Jacques al gratin con pomodoro pachino e cacao amaro di Valrhona, per concludere con una crema di mascarpone con cuore di burrata caramellato al cognac flambè. Tutto insaporito da un’insolita varietà di sali -dai cristalli di sale vellutati al nero di seppia, al sale grigio integrale delle saline atlantiche, a quello di Guerande lavorato con alghe atlantiche- e innaffiato da vini di tutt’Italia, champagne compresi.
Al piano superiore, il locale “Bogart” dedicato a dopocena e feste private con il suo pianoforte bianco, palco e consolle, e una sala multimediale attrezzata per meeting, congressi e presentazioni.

Il menù dunque, inesistente sulla carta, non può mai essere lo stesso; il prezzo per la cena è di 65€, bevande escluse, per antipasti, primo, secondo, dolce, acqua e caffè, mentre a pranzo si sceglie tra una degustazione di pesce a 22€ e un piatto unico a 11,5€.

Il Vicolo
via Vittorio Emanuele 27, Corsico (MI)
Chiuso sabato a pranzo, domenica sera e lunedì (salvo richieste particolari)
www.ilvicoloristorante.it