E’ appena partito da Parigi il tour europeo di In a better world, spettacolo teatrale scritto e diretto da Francesco Zarzana, che la vede in scena in un mix di musica, canzoni e racconti d’attualità trattati con il linguaggio universale dell’arte, e che a novembre arriverà anche in Italia, a Mantova. E per Eleonora Mazzotti è un doppio sogno che si va facendo sempre più reale e concreto.

Ultimamente sto realizzando sempre di più il sogno di una vita: lavorare viaggiando e viaggiare lavorando. Attraverso le tournée e l’allestimento degli spettacoli ho la fortuna di visitare città e teatri italiani ed europei, e la cosa mi riempie di entusiasmo. Non che, per questo, disdegni i viaggi privati, sia chiaro. Che però vivo in tutt’altro modo.
Vale a dire?
Per me il vero viaggio è concedermi il lusso di spegnere il cellulare e godermi una località, un paesaggio, un momento in treno, una passeggiata. Amo lasciarmi guidare dai vicoli delle città senza programmare itinerari precisi per scoprire nuovi scorci, scrutare dal finestrino i panorami di sempre senza fretta, camminare per la mia città, Ravenna, e scoprire nuovi giardini, terrazzi pieni di fiori e orti curati. Sì, perché essendo spesso fuori casa, quando rientro apprezzo sempre di più la mia Romagna, che offre mare, colli e pianura. Cibo e buon vino mi riportano nella mia terra d’origine! Del resto, l’Italia offre preziosissimi doni culturali: dall’arte alla natura, fino all’enogastronomia. E viaggiare significa assaporare e scoprire profumi e gusti di ogni territorio.
E all’estero?
Faccio la stessa cosa: dovunque sia, mi piace scoprire i prodotti locali e sperimentare sapori diversi dai nostri. Mi sto accorgendo che, nei luoghi in cui ci sono storia e tradizione, c’è anche una cultura gastronomica radicata nel tempo, che vale davvero la pena provare.
C’è differenza tra un viaggio e una vacanza?
Direi che nel “viaggio” rientra il concetto di “vacanza”, che comincia fin dai preparativi: dalla scelta dell’hotel, oppure dell’agriturismo, fino all’itinerario e alla preparazione della valigia. Riti preziosi che preannunciano nuove conoscenze, altro fondamentale arricchimento che rigenera corpo e mente.